CDC I IT I Cantierejazzi - rigenerazione territoriale nelle aree interne


#21

Cari tutti, rispondo a @Manu e @valerio_perna in merito. Dall’incontro di Bari sono usciti alcuni approfondimenti sul tema del rurale che credo siano fondamentali da approfondire in vista sopratutto della pubblicazione. Pertanto, anche a seguito della call di domattina su Bari, cerco di capire come muoverci in merito. Stavo pensando che più che focalizzarci sul progetto specifico potremmo dare un contributo e un approfondimento su alcuni temi all’interno dell’ambito rurale e citare alcuni casi di studio e ricerca tra cui anche Jazzi. Direi che è il caso di unire le forze ed i riferimenti e fare un passo indietro rispetto al progetto specifico, affrontandolo come uno dei casi studio rispetto all’intreccio locale/globale e innovazione civica in ambito rurale. Appena ho qualche elemento in più vi aggiorno e facciamo una call dedicata.

Un caro saluto


#22

Cari tutti/e, scrivo in modo congiunto a chi ha partecipato alla sessione sul RARALE a Bari, e a chi sta seguendo il progetto Jazzi su Discourse.

Ieri sera c’è stato un HO per la revisione dei progetti. Purtroppo c’ero solo io e Alice per i progetti. C’è una urgenza per la consegna della pubblicazione, che è esattamente tra 6 giorni, il 17 Maggio. Non so avete avuto modo di leggere le indicazioni per la pubblicazione, le sintetizzo qui al volo.

Un testo con:

  • 1 immagine principale
  • Titolo
  • Nome dell’autore o degli autori
  • Descrizione di 140 caratteri (spazi inclusi)
    - Riassunto 1000 caratteri (spazi inclusi)
    - Descrizione lunga di 6000 caratteri (spazi inclusi)
  • 1/3 immagini.

La descrizione di 6000 caratteri deve includere queste riflessioni:

Contesto (punto di partenza)
Sviluppo del progetto in funzione al contesto analizzato (di che si tratta)
Evoluzione possibile del progetto (visione al futuro)
Descrivere quale è stata la dinamica di collaborazione del gruppo di lavoro per sviluppare il progetto
3 parole chiave (hashtag)
Link a sito web (se esiste)
Dati dell’autore o autori (foto, nome, data nascita, breve biografia, ecc.)

Come ho anticipato su Discourse, ieri anche Domenico e Teresa sono convenuti sulla mia proposta di attivare una pubblicazione del tema rurale declinato in vari progetti, più che sul progetto Jazzi. Pertanto il tema principale è: come portare l’innovazione civica e il civic design nelle aree e nei contesti rurali. Questo tema vuole essere sviluppato a partire da chi, in modo autonomo o collettivo, può dare risposta al tema, sulla base di esperienze personali e di progetti che sta seguendo sui territori. Io pertanto mi occuperò di affrontare il tema a partire da tre esperienze (JAZZI, TRANSLUOGHI, CAMP DI GRANO). Ognuno di voi che vuole raccontare un progetto sul tema può dare il contributo alla pubblicazione. Dell’intero impianto (immagini, descrizione, racconto, contesto ecc… posso occuparmene maggiormente io; importante è, per chi vuole, dare un contributo all’interno delle 6000 battute (di cui posso occuparmi delle parte più sostanziosa se ce ne fosse necessità). Sentiamoci appena possibile perchè i tempi sono molto stretti. Do la mia disponibilità in queste date: questa sera dopo le 19, domani mattina fino alle 12, domani pomeriggio dalle 18, Sabato tutta la mattina. Vi prego di rispondere appena ne avete la possibilità, ma nel breve tempo, anche indicando che magari non potete perchè state lavorando su altri temi di pubblicazione; in questo modo organizziamo il lavoro con chi può e vuole dare un piccolo contributo testuale.

Scusate la lunghezza :wink:

Un abbraccio a tutti/e

Liviano

@Manu @valerio_perna @Saverio_Massaro @mariav @annau @Valentina_Valor @robval @FrancescoP @k0paka @Giulia_Cerrato


#23

@leonardo.tedeschi @Azzurra_Spirito @elen_ganio POST DI SU (MASSIMO TAG 10 PERSONE PER POST)


#24

Ciao Liviano,
riflettevo un po’ sulle rural areas e mi veniva in mente l’esperienza di Rural Studio che io e @Saverio_Massaro conosciamo abbastanza bene.

http://www.ruralstudio.org

Rural Studio è un programma della Auburn University per attivare dinamiche partecipate nelle zone più povere dell’Alabama.
Magari è un’esperienza troppo lontana da noi, ma è attiva ormai dal 1993 e ha dato il via a operazioni di crescita economica/sociale nelle aree in cui è sempre stata attiva.


#25

Ciao Valerio, conosco l’esperienza di Rural Studio e credo sia significativa, ti andrebbe di raccontarla all’interno di questa pubblicazione? Io credo sia interessante. Se ci diamo una data, per chi è interessato, capiamo i progetti da raccontare e le persone coinvolte su questo tema


#26

Per me va bene Liviano! :wink:

Sentiamo gli altri e decidiamo scadenze, lunghezza (caratteri etc. etc.) in modo da essere operativi nel modo più produttivo possibile :wink:


#27

Perfetto, grazie @valerio_perna per la rapidità e l’interesse. Anche @mariav è disponibile per un suo intervento sul tema. Vorrei chiudere entro domani sul gruppo di lavoro e sentirci tra domani e dopodomani sul dividerci i compiti per la pubblicazione.


#28

scusami @Liviano_Mariella ho una scadenza domani e non sono neanche riuscita a collegarmi lo scorso mercoledi…come sai ho l’esperienza della strada che parla da poter raccontare…ma per il 17 come si fa? nn ce la fo!!


#29

Per quanto mi riguarda vorrei inserire il mio progetto del “Festival Visioni notturne Sostenibili” Valle del Belìce, in questo percorso di rigenerazione territoriale sulle aree intere… Non so se Liviano si ricorda, ma lo invitai lo scorso anno ad agosto in conferenza skype perchè interessato al suo progetto TRANSLUOGHI… poi non fu possibile perchè negli stessi giorni si svolgeva il suo progetto…


#30

Anna tranquilla, vediamo se dopo il 17 abbiamo margine per integrare altre esperienze, sperando di incrociare la tua disponibilità. Mi farebbe piacere se ne parlassi :wink:


#31

Ciao Giuseppe, si ricordo del tuo Festival e dell’invito, in concomitanza con TRANSLUOGHI. Ora stiamo lavorando il 3 sul documento ed abbiamo impostato un piano di lavoro sui 6000 caratteri (circa 2000 a testa), praticamente pochi. Vorrei capire se la consegna definitiva (anche in termini di mole di caratteri a disposizione) resterà invariata oppure verrà ampliata. In tal caso ci sarà sicuramente spazio per il Festival e per il racconto di Anna. Capiamo dopo mercoledì.

Un caro saluto


#32

Ciao Liviano, come avevamo detto durante l’HO sto inserendo una breve descrizione del progetto portoghese Oficinas do Convento, nonostante stia ancora aspettando un feedback da loro riguardo ai permessi di pubblicazione. Ho aggiunto un paragrafo nel doc su drive. Spero vada bene :wink:
A domani!


#33

Ciao Alice, grazie per il contributo. Abbiamo calibrato il numero di caratteri (6000) su 3 casi studio, per cui ora dobbiamo un attimo capire come fare. Anche Anna e Giuseppe volevano aggiungere altri contributi. A questo punto aspetterei la revisione di domani per capire se avremo altro margine di caratteri per la pubblicazione definitiva


#34

OK! io ho scritto un testo più o meno della lunghezza degli altri. Poi se c’è da ampliare/ridurre/modificare in generale resto a disposizione! A domani §:wink:


#35

Cari, buongiorno a tutti. Con la revisione di mercoledì ci siamo chiariti un po le idee sulla pubblicazione. Al testo scritto fin ora, che trovate qui https://docs.google.com/document/d/1A-_QPg1qkGWVTJdGWeilWAzOXiaF21yY2mh8H6SYiWM/edit#, dobbiamo integrare sia lo sviluppo futuro dei progetti sia la dinamica di organizzazione del gruppo. Eravamo entro i 6000 caratteri e con queste integrazioni arriveremo a 7000. Non è un problema perchè non c’è rigidità sul numero di caratteri del testo. Pertanto il testo può essere integrato con altri contributi. @Alice_Palazzo lo ha già scritto e quindi rientra subito nella pubblicazione. @annau e @GiuseppeM i tempi sono un po strettini, anche perchè questo testo va inviato al gruppo che si occupa della pubblicazione il prima possibile. Per ora, ogni caso studio si aggira tra i 600 e gli 800 caratteri. Se riuscite in tempi brevi e congrui ad inviarci i vostri casi studio è possibile integrare il testo. Che dite, credete sia fattibile?


#36

@Liviano_Mariella sono imperdonabile, scusami!!
il periodo di chiusura dell’anno scolastico mi ha fatto abbandonare il resto, non sono neanche più riuscita a seguirvi il mercoledì in HO, nè ho aperto discourse e visto le notifiche …
so che ormai è tardi, però se ti può interessare inserisco qui un pdf di un articolo del 2011, quando l’esperienza in gallura era ancora in corso e non conclusa…e poi, visto che non finisce qui, magari troviamo altri modi di collaborare! mi piacerebbe cmq venire a vedere quello che state facendo…a presto!